COVID-19 Coronavirus: Ritrovarsi nel bel mezzo della crisi

I recenti sviluppi della situazione del Coronavirus hanno avuto delle ripercussioni anche su UMB. Nel nostro blog scoprirete come la stiamo gestendo e le misure che abbiamo adottato, anche nel nostro comportamento giornaliero. Sfruttiamo la nostra capacità organizzativa, le nostre conoscenze e la nostra governance in combinazione con strumenti tecnici all'avanguardia per continuare a lavorare in modo efficiente.
Immagine: KEYSTONE/EPA/CENTERS FOR DISEASE CONTROL AND PREVENTION HANDOUT

  #Citrix   #Microsoft 365 Modern Workplace   #Microsoft Teams Collaboration   #Telefoni Microsoft Teams   #Unified Communication   #Microsoft  

La grande attesa

Marzo è il mese più atteso dai 400 membri di UMB grazie ai ben due eventi in programma. Chi è appassionato di sport non vede l'ora di trascorrere un weekend sciando in compagnia, che da tradizione si svolge ad Arosa, mentre i membri della direzione trascorrono alcuni giorni in ritiro per mettere a punto la strategia e definire gli obiettivi dell'azienda. Questa è un'opportunità che richiede molto impegno ma che costituisce anche un momento entusiasmante di coinvolgimento e scambio di idee per i circa 60 membri del direttivo.
 

La delusione

Le reazioni dello staff di UMB dopo la comparsa del Coronavirus sono state molto diverse, tanto quanto la natura multiculturale del team. La maggior parte dei colleghi non ha fatto altro che prendere nota di quello che succedeva fintanto che il focolaio dell’epidemia era lontano. La situazione è cambiata nel momento in cui il Consiglio Federale ha deciso di vietare tutte le grandi manifestazioni[1]. A ciò è seguita una seria discussione all'interno della direzione. Sarebbe saggio organizzare un weekend di sci con 190 persone? Quanto è elevato il rischio di contagio? E come potrà UMB garantire il funzionamento delle infrastrutture informatiche dei suoi clienti se non è più possibile lavorare nei nostri uffici openspace?

La prima domanda non ha avuto bisogno di alcuna risposta, poiché la decisione è stata presa dall’alto.
Il cantone dei Grigioni ha infatti vietato il weekend sugli sci[2].
 

Cosa ne sarà del workshop della direzione?

La direzione è stata immediatamente d’accordo sul fatto che i giorni più importanti dell'anno per UMB non potessero venire semplicemente cancellati. È stata quindi presa la decisione di dividere il workshop in sei gruppi regionali per ridurre al minimo il rischio di contagio. Bisognerà rinunciare alle cene e alle serate insieme. Le conferenze congiunte e i workshop sul consolidamento si svolgeranno tramite conferenze in chiamata online.

La situazione e le misure adottate in questi giorni dalle autorità ci hanno colpito direttamente e ci hanno messo in stato di allerta. Un evento del genere ci mostra cosa è importante fare in un simile scenario, sia dal punto di vista tecnico che organizzativo.
 

Quali sono le cinque scoperte più importanti e le misure che abbiamo adottato?

Il PDF che trovate in allegato contiene le cinque scoperte più importanti che abbiamo appreso da questa situazione e le misure che saranno messe in atto nel corso della diffusione del Coronavirus.

 

[1] https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-78289.html

[2] https://www.gr.ch/IT/media/comunicati/MMStaka/2020/pagine/2020022801.aspx