Ecco come SolMan fornisce supporto nelle migrazioni a S/4-Hana.

Molte aziende si vedono impegnate nella sfida di dover sostituire la ERP-Suite con la nuova generazione di software S/4-Hana. Impiegato in maniera intelligente, SolMan fornisce supporto durante l’intero progetto di migrazione.

 

 

  #SAP   #SAP as a Service   #Gestione di base SAP   #Sistema di gestione SAP   #SAP Cloud   #Database SAP HANA   #Soluzioni SAP  

Tutti noi conosciamo e apprezziamo SolMan come software principale per l’amministrazione delle applicazioni aziendali SAP. Ma sapevate che Solution Manager 7.2, se utilizzato in modo giusto, risulta essere uno strumento efficiente di supporto alla migrazione a S/4 Hana? Si prevede che le aziende che nei prossimi anni intraprenderanno questo progetto – comunque a malapena la metà secondo un sondaggio dell’associazione di utenti SAP di lingua tedesca (DSAG) – affronteranno intensivamente ancora una volta con relativo successo le funzionalità e le possibilità di SolMan. Poiché, se utilizzato in modo intelligente, SolMan accompagna la migrazione S/4 durante l’intero ciclo di vita del software, nel corso di svolgimento del progetto migratorio e anche dopo.

 

ALM al centro

Al centro si trova Application Lifecycle Management (ALM) come somma di tutte le metodologie e degli strumenti per la gestione degli ambienti di soluzione SAP – dalla pianificazione e la gestione fino alla chiusura. Elementi centrali sono a tal fine la documentazione, la conduzione di test nonché il monitoraggio a prova di revisione di tutte le modifiche apportate alla rispettiva soluzione SAP. Purtroppo, molte aziende utilizzano solo le funzionalità di base di SolMan, come ad esempio il servizio di controllo tecnico, senza sfruttare molti scenari di applicazione. Per queste aziende è importante affrontare lavori supplementari d’installazione e configurazione già nella fase che precede la migrazione ed eventualmente avvalersi anche del supporto di service provider esterni. Del resto è la combinazione di numerosi strumenti, funzioni e contenuti attraverso cui SolMan apre svariate possibilità nell’attivazione di S/4 in quanto Application-Lifecyde-Management-(ALM-) Suite.  Per esempio, le aziende che hanno configurato SolMan conformemente ai loro bisogni possono integrare le fasi del progetto S/4 nelle ormai note fasi di SAP Activate: Discover, Prepare, Explore, Realize, Deploy e Run.

Le aziende che fin dall’inizio hanno scelto SolMan come strumento ALM principale traggono vantaggi anche nel passaggio dalla fase progettuale a quella gestionale: grazie alle sofisticate funzionalità di monitoraggio di SolMan ottimizzate su S/4, possono reagire con rapidità di fronte a problemi e prendere provvedimenti di conseguenza. I validi Incident e Problem Management sono integrati perfettamente e permettono agli utenti per esempio di inserire incidenti direttamente nel punto critico del sistema con informazioni automatiche di contesto.

Tuttavia c’è un ulteriore importante motivo per includere fin dall’inizio SolMan nella migrazione SAP: le soluzioni contenute nella fornitura standard che le aziende possono installare in modo supplementare a seconda della necessità. Tra queste c’è anche la funzione aggiuntiva Focused Build, che offre soluzioni preconfigurate durante lo svolgimento dell’intero progetto. Questi strumenti per la gestione del progetto, per la documentazione dei processi commerciali o per la gestione dei test fanno risparmiare tempo, eliminano eventuali spese da sostenere per sviluppi interni e permettono così un rapido avvio del progetto.

 

Lo strumento ideale

SAP Solution Manager 7.2 offre dunque molte funzioni utili per essere impiegato come piattaforma Lifecycle Management completa in un ambiente di sistema on-premises. Nell’ambito di una migrazione o implementazione S/4, SolMan è lo strumento ottimale per la preparazione, la realizzazione e la successiva gestione della soluzione. I grandi vantaggi rispetto ad altri prodotti sono l’alto grado d’integrazione e la licenza gratis. In questo modo alla vostra azienda rimane più tempo da dedicare all’attività principale e voi potete concentrarvi su ciò che è davvero importante- la migrazione su S/4 della vostra azienda.

UMB SAP as a Service: si viaggia sicuri e in pieno relax.

 

<p>Da anni siamo assistiti in modo affidabile dallo staff di base di SAP.</p>

Edy Neininger, CIO, Confiserie Sprüngli