Digital Twins: controparte virtuale per la realtà aziendale.

L'Internet delle cose, insieme alle reti wireless veloci, alla tecnologia avanzata dei sensori, al cloud computing e all’intelligenza artificiale, ha reso possibile la creazione di gemelli digitali (Digital Twins) di dispositivi e processi.

  #Automation   #Container Platform as a Service   #Digitalizzazione – IoT   #Business Automation   #Digitalization as a Service   #Enterprise Architecture   #IBM  

I Digital Twins sono modelli pratici che possono essere utilizzati per progettare e migliorare processi o prodotti prima ancora della loro introduzione. Il concetto sta suscitando grande interesse, soprattutto nell'industria. L'analista e ricercatore di mercato Gartner ritiene che l'uso dei Digital Twins possa portare a notevoli incrementi di produttività e che, pertanto, il concetto sia attualmente tra le dieci tendenze tecnologie più importanti. Gartner basa questa valutazione su studi che prevedono che entro il 2020 almeno la metà di tutte le grandi aziende industriali utilizzeranno i Digital Twins. Gartner definisce, inoltre, i Digital Twins come le controparti virtuali di un oggetto reale, che possono essere prodotti, strutture, impianti o sistemi e processi.

 

Digital Twins per progetti non ancora esistenti

La società tedesca per l'informatica sostiene che è irrilevante se la controparte del Digital Twin esiste già nel mondo reale. Inoltre, un impianto di produzione in fase di progettazione potrebbe già possedere un Digital Twin che descriva le caratteristiche centrali dell'impianto. Per questo motivo i Digital Twins vengono utilizzati principalmente nell'industria e nelle moderne tecnologie di produzione per creare e ottimizzare virtualmente i prodotti prima della loro realizzazione. Ciò consente di testare il funzionamento, la manutenzione e lo smaltimento di questi modelli prima di iniziare la produzione nel mondo reale. Le case automobilistiche, come la Volkswagen, utilizzano questa tecnologia per confrontare i motori con il Digital Twin passo dopo passo durante la produzione, in modo che le fluttuazioni di qualità possano essere rilevate e corrette in tempo utile. L'uso dell'intelligenza artificiale consente, inoltre, di utilizzare queste simulazioni per identificare i problemi prima che si verifichino.

 

Scrematura dei dati dai sistemi esistenti

La creazione di un Digital Twin richiede dati attuali e pertinenti sulla produzione e sul funzionamento. Questi dati possono spesso essere estratti da sistemi digitali esistenti. I sistemi PLM e EM (Productlifecycle Management e Manufacturing Execution Systems) sono potenziali fornitori di dati, così come il sistema ERP quando si tratta di processi aziendali. E, naturalmente, l'IoT (Internet delle cose) può fornire una grande quantità di dati operativi in tempo reale, se è presente la giusta infrastruttura cloud. Vi sono già diversi fornitori di software e PLM (Product Life-cycle Management) che offrono soluzioni a questo problema, cinque di questi sono GE, Siemens, SAP, Microsoft e IBM.

 

UMB Cloud come base di riferimento per il futuro

La tecnologia Digital Twin è un tema chiave che svolgerà un ruolo significativo nel settore dei prossimi anni. UMB Cloud costituisce la base per un centro dati molto performante e stabile. Garantiamo l'eccellenza operativa e siamo in grado di ottimizzare i vostri processi, tramite CURO e l'intelligenza artificiale, e trasformare il vostro business.

Contattateci ora e fatevi consigliare.

 

Altro materiale
Digital Twins (Società per l’informatica)
Prepare for the Impact of Digital Twins (Gartner)
Cheat Sheet: What is Digital Twin? (IBM)
Come fanno le imprese a beneficiare di un Digital Twins (CW)
Why is Digital Twin Technology so Important? (Forbes)