Apps, dispositivi e il cloud: collegamento in rete illimitato.

L’appuntamento europeo di VMworld, la conferenza sulla virtualizzazione e il cloud computing promossa da VMware e che quest’anno si è svolta di nuovo a Barcellona, ha avuto anche questa volta moltissimi visitatori. Circa 14.000 analisti e giornalisti presenti alla più grande conferenza del mondo sulla virtualizzazione si sono informati sui trend più attuali sulla virtualizzazione e sul cloud. Era presente all’evento anche un team di UMB che si è annotato le seguenti impressioni.

  #Il workplace del futuro   #Hybrid Cloud   #Virtual Desktop Infrastructure   #VMware  

L’appuntamento europeo di VMworld esiste ormai da 15 anni, e questo evento ha molti sponsor rinomati, come Cisco, NetApp, AWS, Intel, HPE, Dell EMC, Hitachi, IBM, Sandisk e Samsung. La conferenza di quest’anno ha avuto per motto "Any device, any application, any cloud". Questo significa che gli utenti devono essere messi in grado di accedere ad ogni app, indipendentemente dal tipo di dispositivo e dal genere di cloud utilizzati. In altre parole: endpoint, applicazione e cloud devono poter essere collegati in rete in qualsiasi luogo. La pietra miliare verso uno sviluppo in tale direzione è stata posta da VMware già molto tempo fa con il lancio di Workspace ONE.
Anche quest’anno sono stati fatti numerosi annunci; molti di questi hanno avuto a che fare con acquisizioni.

 

Security per vSphere, Horizon, Workspace ONE e il cloud

VMware ha acquisito anche l’azienda Security Carbon Black. Gli analisti sono del parere che l’azionista di maggioranza di VMware Dell farà di Carbon Black il piano di sicurezza endpoint preferito per i clienti commerciali. Carbon Black permette di avere quanto segue:

la soluzione di sicurezza senza agent per dispositivi virtuali, Endpoint Security per desktop virtuali, Network Threat Analytics per NSX, e Behavioral Endpoint Detection per Workspace ONE. In questo modo si consolida la security di diversi livelli di piattaforma in un unico prodotto.

VMware ha inoltre annunciato[i] Workspace ONE for Microsoft Endpoint Manager. Workspace ONE è una piattaforma digitale che fornisce e gestisce qualsiasi applicazione su qualsiasi dispositivo, grazie all’integrazione di controllo di accesso, gestione di applicazione e gestione di endpoint in multipiattaforma. Microsoft Endpoint Manager[ii] è la convergenza della funzionalità Intune e ConfigMgr nonché di nuove intelligenti features. Oltre a Intune e ConfigMgr, Microsoft Endpoint Manager include il Device Management Admin Center (DMAC) e Desktop Analytics.

 

Facilitare la gestione dei container con Kubernetes

Già ad agosto è stata annunciata la nuova serie di prodotti VMware ‘Tanzu‘ per semplificare la gestione dei container con il tool di orchestrazione Kubernetes, che è stato uno dei temi focali. Il progetto Tanzu[iii] deve portare i container su VMware al livello successivo. Con Bitnami si possono integrare le app da un catalogo direttamente su container, mentre con Kubernetes, perfettamente integrato in vSphere, si possono creare container nativamente da ESXi, e con Tanzu Mission Control si possono gestire tutti i servizi cloud in modo indipendente.

Alla conferenza si è parlato tra l’altro anche di temi sociali. Pat Gelsinger, CEO di VMware, trova la tecnologia Blockchain estremamente efficiente e potenzialmente utile, invece per i bitcoin non ha alcuna simpatia. La criptovaluta è per lui un esempio di tecnologia con conseguenze negative a livello sociale – proprio perché viene usata per attività criminali e richiede un eccessivo consumo di energia.

 

Alla UMB ci occupiamo in modo approfondito dei prodotti VMware finendo per acquisire così moltissime conoscenze specifiche in materia. Aggiorniamo di continuo tali conoscenze – e testiamo nuove soluzioni già da subito, nel proprio laboratorio, democenter e cloud datacenter. UMB ha lo status di partenariato VMware più elevato – di questo potete approfittare direttamente come clienti. Contattateci per ulteriori informazioni.

 

[i] https://blogs.vmware.com/euc/2019/11/vmworld-2019-europe.html

[ii] https://www.microsoft.com/en-us/microsoft-365/microsoft-endpoint-manager

[iii] https://cloud.vmware.com/tanzu